Blanck Mass – Blanck Mass


Ambient epico e spaziale, proprio quello che ci voleva. Condizioni ideali per l’ascolto: notte d’estate, cuffie, solitudine, leggera brezza che entra dalla finestra, screensaver di Windows “Aurora” (è stato un caso ma si è rivelato perfetto) e lettura di uno dei capolavori di Heinlein, Orfani del cielo, dove l’equipaggio di un’astronave, dopo un viaggio che dura da molte generazioni, non sa più di essere all’interno di una nave che vaga nello spazio ma anzi pensa che l’universo intero finisca dove finiscono le pareti, finchè qualcuno non scopre le stelle e capisce che è tutto molto più grande e che forse c’è qualcosa là fuori.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


Blanck Mass – Sundowner

Ah, Blanck Mass è Benjamin John Power, cioè metà Fuck Buttons (e infatti si sente). Segnalo anche il video di Icke’s Struggle.

Olympians Olympians Olympians

fuck buttons + spiritualized + alan vega

E alla fine è arrivato

comunicazione di servizio: il nuovo album dei fuck buttons è on line. ahimè non ci sono le voci e ricorda boards of canada + godspeed you black emperor.
Posted in: brevi 6 Comments tags:

Virginia State Epileptic Colony

Manic Street Preachers – Virginia State Epileptic Colony (Fuck Buttons Remix)

Surf Solar video

il nuovo video dei fuck buttons, che a ottobre sono in italia (io penso che andrò a torino, vedi info)
Posted in: brevi, video 4 Comments tags:

Anticipazione Fuck Buttons, Surf Solar

OMG! anticipazione di un nuovo pezzo dei fuck buttons. purtroppo versione breve, comunque suona come morricone noise + the field + andrew weatheral (che infatti produce il disco). cazzo!
Posted in: brevi, mp3 4 Comments tags: